Breaking Bad – Il “re-watch” delle grandi occasioni

Breaking Bad, anche per i profani, è quella serie TV che ha scombussolato al suo tempo il concetto di questo media.

La storia con protagonista Walter WhiteJesse Pinkman è entrata nella cultura pop non solo di chi ha vissuto questa serie TV seguendola in contemporanea o successivamente alla sua conclusione, ma anche a chi naviga su Facebook grazie al numero incredibile di Pagine che creano quotidianamente i cosiddetti “memes”.

Ma non è di questo che vogliamo parlare e neanche del perché Breaking Bad vada vista almeno una volta nella propria esperienza di spettatore TV, bensì del perché necessita di un “re-watch” obbligatorio.

L’opera ideata da Vince Gilligan è a tutti gli effetti quella serie TV che seppur vista una volta non può essere apprezzata in tutto il suo potenziale, ci sono aspetti che, per forza di cose, necessitano sicuramente di una seconda visione dato che diversi dettagli possono essere sfuggiti o, addirittura, considerati futili ai fini della trama.

Nel corso dello svolgersi delle cinque stagioni di Breaking Bad non abbiamo una narrazione dettagliata solo della storia principale, gli sceneggiatori si sono presi la briga di trattare tantissime sottotrame che non solo hanno tutte una fine ma sono ben descritte e mai abbandonate. Potrebbe capitare che nel corso della visione ci si trovi a domandarsi “Ma perchè questo personaggio non c’è più?” ed è proprio lui che all’improvviso compare sullo schermo e via che prosegue quella sottotrama o magari si completa nel modo giusto.

SPOILER ALERT
Per chi non ha visto questa serie TV consiglio di andare in fondo all’articolo alla fine dello spoiler.

Breaking Bad - Bryan Cranston & Aaron Paul

Qualche esempio di sottotrama che trova un inizio ed una fine all’interno della serie? Beh posso farvi una piccola lista di esempio che non voglio approfondire dato che non si tratta di una recensione di Breaking Bad ma del perché merita un rewatch:

  • La relazione tra Ted e Skyler;
  • Il padre di Jane dopo l’incidente aereo;
  • Il rapporto tra Gus Fring e Hector Salamanca;
  • Il futuro di Saul Goodman dopo il preoccupante decorso degli eventi nella quinta stagione… ah no scusate quella è un’altra storia.

Questi sono solo piccoli esempi ma c’è da dire che una delle cose più importanti dell’opera di Vince Gilligan è la caratterizzazione dei vari personaggi e come alcuni di essi sembrino essere realizzati in modo esemplare. Tra tutti, quello che io preferisco, è Gus Fring interpretato da Giancarlo Esposito.

Per questo io la prima volta che completai Breaking Bad ho dovuto per forza di cose ricominciarlo da capo e rigodermi davvero tutto in modo più attento perché avevo perso alcuni dettagli che in un primo momento avevo bollato come inutili come ad esempio la cleptomania di Marie che potrebbe essere messa lì come riempitivo, ma guarda caso avviene in due momenti della narrazione abbastanza importanti. Il primo è per la Tiara della piccola Holly che non viene accettata da Skyler e che per me è “un puntino sulla i” della situazione finanziaria della famiglia White. Il secondo, invece, è durante la riabilitazione di Hank che invece sottolinea maggiormente il brutto morale che ha suo marito in quel momento.

Ma potrei fare davvero tanti altri esempi ma sicuramente si perderebbe molto tempo e forse potrei annoiarvi.

Breaking Bad - I am the one who knocks

Se non l’avete ancora vista, correte subito ai ripari magari potrebbe non piacere a tutti e posso capirlo, alla fine stiamo parlando di un media soggetto a gusti come lo possono essere anche un film, la musica e tanto altro ancora. Nel caso invece l’avete già vista una volta, il consiglio è quello di rivederla perchè sicuramente scoprirete alcuni dettagli che magari prima aveva completamente trascurato.

E mi raccomando, visitate www.savewalterwhite.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...